Italiano  English  




Treviso, città dello sport


Per comprendere l’interesse e il radicamento dell’attività sportiva dei trevigiani in tutte le discipline va ricordato un periodo veramente irripetibile (forse…): tra la fine del secolo scorso e i primi anni del duemila se un turista arrivava a Treviso nel week end, poteva scegliere tra almeno quattro match di campionati di serie A. Dal basket al volley, dal calcio al rugby, i vari campi e palazzetti della città ospitavano partite di cartello. Più e più volte gli scudetti arrivati in questa terra periferica e dedita al mito del lavoro, restituivano orgoglio.
Il rugby, sia maschile che femminile, il volley, che rivestiva le magliette trevigiane con quelle della nazionale italiana e che per un decennio ha dominato il mondo, per finire con il ciclismo che ha portato per ben 2 volte il campionato del mondo su strada su uno stesso bellissimo circuito (il paradiso delle due ruote: il giro del Montello).

Ecco, lo stile di vita di Treviso si spiega del tutto quando si comprende che in ogni famiglia alberga almeno una sacca sportiva. E non importa per quale disciplina viene usata: molte sono anche le sacche delle società di karate… Soggiornare a Treviso significa anche poter praticare lo sport preferito.